Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Continuando ad utilizzare il sito acconsenti all'uso dei cookie. Chiudi

IL NOSTRO PENSIERO IN MERITO AL PROGETTO DEL PARCO DELLA STAZIONE A BOLZANO

Pubblicato lunedì 28 marzo 2016

IL VKE e il Parco della Stazione a Bolzano

Il VKE ha analizzato attentamente il progetto della società Signa/Benko nella sua parte che riguarda il Parco della Stazione.
I dati che riportiamo di seguito per quanto riguarda il verde pubblico danno un quadro negativo inequivocabile, che in più occasioni si è tentato di ritoccare in positivo.
Precisiamo che i dati non sono precisi al millimetro perché le basi di calcolo sono le piantine e non misurazioni in loco, ma la differenza dalla realtà è minima.

La parte sud del Parco della Stazione, per capirsi la parte che andando da piazza Walther alla stazione resta sulla destra, nella sua forma attuale misura 6.200 mq inclusi i percorsi pedonali, le parti lastricate, i parcheggi per le biciclette e i chioschi e il progetto della società Signa/Benko prevede una sua completa ristrutturazione.

Dalle piantine presentate sinora dai progettisti del gruppo Signa/Benko purtroppo non risulta chiaramente quali piante dovrebbero venire mantenute.

Il progetto del gruppo Signa/Benko prevede che 2.000 mq di questa parte sud di Parco vengano coperti da edifici.
Ulteriori 3.500 mq verranno utilizzati per realizzare piazze, percorsi pedonali e parcheggi, che in base ad evidenti necessità tecniche si deve presumere verranno in gran parte pavimentati e resi impermeabili.
Rimangono circa 700 mq di spazi verdi (aiuole e piante nelle aree delle piazze).

Riassunto del bilancio delle aree

Situazione attuale
Area attualmente occupata dal Parco sud = 6.200 mq

Nuova situazione
Area coperta da edifici = 2.000 mq
Piazze e aree pavimentate = 3.500 mq
Aiuole e aree verdi = 700 mq

Il VKE è decisamente a favore della conservazione di tutta l’area verde del Parco della Stazione, è del tutto contrario a una sua riduzione e invita i suoi soci aventi diritto a votare „contrario“ alla consultazione popolare che si terrà dal 29 marzo al 4 aprile 2016.

Il verde pubblico ci riguarda tutti!
Il verde pubblico è un bene inalienabile!
Giù le mani dal verde pubblico!

www.vke.it